Cari amici di Cieloacquaterra, ho da poco condiviso su FB il video della Dottoressa Oliveri, che bene illustra la valenza delle gemme per il nostro benessere/salute: certamente la forza della vita che ha in sè la gemma da cui sbocceranno fiori e foglie, non può che essere di grande ausilio anche al nostro RIFIORIRE da situazioni destabilizzanti.

Tra i numerosi gemmoterapici in commercio, sia testati personalmente, sia utilizzati con alcuni  clienti in differenti “disagi”, ritengo ottima  la gamma “Gemme di Micol”.
Facciamo una veloce panoramica su questa gamma, per rendere più assimilabile poi le singole combinazioni. “La linea delle Gemme di Micol contiene una serie di 47 composizioni a base di estratti derivate dalle gemme delle piante (le parti più ricche di principi attivi) per trattare e sostenere l’organismo nei disturbi e necessità più comuni. Tutte le composizioni delle linea Gemme di Micol sono ottenute dai “meristemi” delle piante, ovvero dai tessuti embrionali: si tratta di “fitoembrioestratti” concentrati, formulati secondo gli indirizzi della medicina funzionale evoluta. L’estrazione viene eseguita prevalentemente da gemme,germogli emergenti,semi,giovani getti,scorza di rami e fiori. E questo perché queste parti fresche e giovani della pianta sono ricche in principi attivi quali: enzimi, vitamine, minerali, oligoelementi, amminoacidi, fattori di crescita ed acidi nucleici RNA e DNA. Il gemmoderivato è più completo in termini globali rispetto a una tisana, una tintura madre o qualsiasi altro estratto. La linea Gemme di Micol si compone di cinque sinergie ed alla base di queste sinergie sono state formulate numerose combinazioni utili per il benessere, la regolazione e la rigenerazione dell’organismo.”

Ora, in questo momento dell’anno, che vede al letto migliaia e migliaia di persone con influenza e infezioni/infiammazioni a carico dell’apparato ORL, facciamo un focus sui gemmoterapici mirati proprio a questi “malesseri stagionali”.Le “rinofaringiti a ripetizione” che colpiscono, durante la stagione fredda, i bambini all’asilo o a scuola( la vita di comunità favorisce, infatti, il reciproco scambio di germi che è ulteriormente aggravato dalle ore trascorse in ambienti chiusi) sono decisamente noiose e fastidiose. Ma la problematica non è certamente solo dei bimbi: direi che proprio in questo periodo raffreddori e mal di gola la fan da padrone con tutti e ovunque!

Nelle forme acute di rinofaringiti e tracheobronchiti l e gemme di abete bianco, affiancate da Ribes nigrum e Rosa canina, costituiscono in valido rimedio naturale.
Le gemme dell’Abete bianco (abies) presentano infatti un organotropismo elettivo nei confronti del tessuto linfatico, equilibrandone la funzionalità, e sono particolarmente indicate in chi presenta infezioni recidivanti delle vie aeree superiori. Il gemmoderivato di abete risulta inoltre una valida prescrizione anche in caso d’ipertrofia adenoidea;
– Il gemmoderivato di ribes nero (Ribes nigrum) è caratterizzato dall’azione cortisone-like, antiallergico, antinfiammatorio, rimedio complementare di tutti gli stati d’infiammazione dell’apparato respiratorio: rinofaringiti recidivanti, sinusiti, tonsilliti, asma bronchiale, rinite vasomotoria, sindromi influenzali. Non a caso è anche chiamato “la perla della gemmoterapia” per la sua estesa valenza clinica, solo e come sinergico ad altri gemmoderivati.
– il gemmoderivato di Rosa canina è utile per la azione antiflogistica, riequilibrante del profilo proteico e per aumentare le difese immunitarie . Per dirlo con le parole di Pol Henry, Rosa canina é “rimedio dell’infiammazione localizzata e rigeneratore nelle infiammazioni recidivanti”.

Mix che contengono i 3 gemmoderivati, sono la Combinazione O, gamma Gemme di Micol e la Combinazione O plus.

Combinazione O senza alcool e -Gemme di Micol O plus – 30 ml alcol 30% vol.
Gemmoderivato concentrato madre in gocce a base di estratti idrogliceralcolici di ribes nero gemme, rosa canina giovani getti della parte aerea, abete bianco gemme.

La Dottoressa Olivieri suggerisce come posologia:
  • Gemme di Micol O plus adulti: 20 gocce 3 volte al giorno.
  • Gemme O bambini: da 2 a 5 gocce 3 volte al giorno (dipende dal peso del bambino) 

1 2 3
Facebook
LinkedIn